PRODOTTI TIPICI - agrotuscia

Vai ai contenuti

Menu principale:

“Progetto di valorizzazione dell’Olio Extra Vergine di Oliva della Tuscia D.O.P. e BIO e di altri prodotti tipici D.O.C. e biologici dell’Alta Tuscia Viterbese”

Le caratteristiche del nostro terreno collinare di origine vulcanica, ricca di potassio e sostanze naturali, insieme alle situazioni climatiche, favoriscono una coltura dell’olivo di particolare qualità capace di produrre un olio extra vergine di oliva considerato tra le realtà italiane di maggior pregio. La coltivazione delle olive nella Tuscia, cioè nella nostra zona, viene attuata dal tempo degli Etruschi e degli Antichi Romani. E’ quindi un’esperienza generazionale che viene tramandata nei secoli ed ormai rappresenta non soltanto il nostro patrimonio, ma soprattutto la nostra passione ed il rispetto per i nostri antenati unitamente all’orgoglio di essere degni esecutori di un alto progetto secolare di MADRE NATURA. La produzione dell’olio extra vergine di oliva DOP e Bio della Tuscia è il risultato del  grande e costante impegno in ogni momento dell’iter produttivo dalla coltivazione dell’ulivo all’imbottigliamento dell’olio. La produzione è fatta con tre varietà di olivo: il Leccino, il Frantoio e l’Olivella. Tutto viene programmato e realizzato  perché sia raggiunto un obiettivo impegnativo ma indiscutibile: OTTENERE UN PRODOTTO DI ALTA QUALITA’ DELL'ALTA TUSCIA VITERBESE.

Grazie alle condizioni climatiche e alla natura dei terreni favorevoli, la coltura della vite si è radicata nell'Alta Tuscia viterbese a tal punto da divenirne uno dei comparti di eccellenza e di qualità dell’agroalimentare. Comprende tipologie di vini espressione di monovitigni sia di tipo autoctono che internazionale, come Procanico, Grechetto, Rossetto, Moscatello, Violone, Canaiolo e Merlot.
Il D.O.C. Est! Est!! Est!!! è un vino conosciuto a livello internazionale che ancora evoca tradizioni leggendarie del territorio;La leggendaria storia di questo nobile Prelato tedesco Johann De Fugger ( A.D. 1111), la cui lapide tombale è visibile nella stupenda Chiesa di S. Flaviano in Montefiascone, dice: Johann De Fugger, Vescovo tedesco amante del buon bere, durante un viaggio verso Roma mandò avanti il suo servitore Martino, come assaggiatore di vini, ordinandogli di scrivere sulla porta di ogni paese la parola EST! (E’), se il vino era buono e EST! EST!! se era ott imo. Arrivando a Montefiascone il servitore trovò il vino così buono che scrisse la parola EST per tre volte. Correva l’anno 1111; l’ EST! EST!! EST!!! divenne famoso.

Le mele della varietà Pink Lady derivano dall'incrocio tra la mela australiana Lady Williams con una Golden Delicious americana, per cui hanno caratteristiche intermedie tra le due. La loro buccia infatti assume una colorazione molto particolare, precisamente tendente al rosa su una base verde chiaro. La forma è quasi allungata e il gusto è allo stesso tempo molto dolce, con una nota di acidità. Questo tipo di mela deve le sue caratteristiche al metodo di coltura; infatti non viene raccolta dall'albero prima dei duecento giorni, in modo che abbia tutto il tempo per assorbire al massimo i raggi del sole. Si tratta di una mela ideale per essere consumata fresca, possibilmente con la buccia per non perdere molte delle sostanze nutritive. Nella Alta Tuscia, con il clima temperato si ottengono delle mele Pink Lady di ottima qualità. Una delle più importanti zona di produzione di Kiwi è il Lazio. E' grazie al sole, alla qualità del terreno, agli inverni miti caratteristici del Lazio, che la zona dell'Alta Tuscia è diventata dimora ideale per la coltura di questo frutto ricco di vitamine.

L'Alta Tuscia Viterbese e i suoi legumi DOP e Bio: Il Fagiolo del Purgatorio viene prodotto soprattutto a Gradoli. Il suo nome è legato all'antica tradizione del Mercoledì delle Ceneri che risale al XVII secolo.Sono bianchi, piccoli, teneri e dal sapore delicato e vengono cucinati, nella ricetta tradizionale, lessati in acqua aromatizzata con aglio, salvia, alloro e poco sale e conditi con olio extra vergine di oliva, sale e pepe. Mentre Il Cece del Solco Dritto è una leguminosa da granella destinata al consumo alimentare fresco ed è attualmente coltivato in un area ristretta situata all'interno del territorio del comune di Valentano. La Lenticchia di Onano è una leguminosa da granella destinata al consumo alimentare fresco, prodotta in un'area limitrofa ristretta nel territorio del comune di Onano. Questa coltivazione vanta un'antichissima tradizione che risale almeno al XVI secolo. Una nota particolare per la produzione di Grano della qualità Senatore Cappelli di Orzo e Farro, coltivati anche in regime biologico danno alto pregio ALL'Alta Tuscia Viterbese.

Degustazioni

Le degustazioni dei nostri prodotti tipici quali Olio di Oliva Extra Vergine  DOP e Bio, Vini DOP e IGP, Mele Pink Lady e Kiwi, e altre specialità dell'Alta Tuscia Viterbese presso:


Mercato Trionfale Banco 203
Via Andrea Doria 41 - 00192 Roma - Italy
tel. +39 392.333.3923 / 06.837.055.17
hinfo@laportadelgusto.it

Capofila ATS

Sig.ra Tiziana Notazio


 tel. +39 348.704 1461

Sede legale: Via Teverina 49
     01027 Montefiascone VT - Italy

info@agrotuscia.it
      www.agrotuscia.it

Associati

Informazione Prodotti

Ass.ne Provinciale Produttori Olivicoli
Azienda Agricola Chiatti Anna Maria
Azienda Agricola Cimarello Luigi
Frantoio Cigo S.a.s.
Oleificio Battaglini Bruno
Az. Agr. Ugo Leonardi 






 Olio Extra Vergine di Oliva DOP & Bio
 Vini DOP & IGP
 Mele Pink Lady
 Kiwi
 Altri prodotti tipici " Alta Tuscia Viterbese"
 
© Copyright 2013 - Agrotuscia
Home
Progetto
Prodotti tipici
Eventi & Fiere
Contatti
Torna ai contenuti | Torna al menu